Windows 7 restore point

Un bug sui nuovi sistemi Windows 7 cancella e rimuove i cosiddetti system restore point.
Questi non sono altro che punti di ripristino con i quali si può tentare di avviare il sistema operativo dopo un’installazione, tipicamente di un driver, che non è andata a buon fine.
Senza questa modalità le già frequenti re-installazioni e formattazioni dei sistemi Windows diventerebbero ancora più insopportabili.
Ma in cosa consiste questo bug? Pare che basti un semplice reboot della macchina per cancellare i vecchi punti di ripristino…
Una soluzione, che funziona solo per alcuni, è quella di aumentare lo spazio definito per questo sistema di ripristino; un altro è quello di affidarsi a soluzioni di terze parti.
Per qualche dettaglio in più potete seguire questa discussione: http://social.answers.microsoft.com/Forums/en/w7repair/thread/6eb3551b-58d0-46de-83ab-214a0022716b.


This entry was posted on Monday, May 3rd, 2010 at 7:59 PM and is filed under microsoft.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.